Antivirus leggero che non rallenta il PC

Che cosa è un antivirus

L’antivirus nasce nel 1980 ed è un software progettato per rilevare, mettere in quarantena e rimuovere minacce per il computer sotto forma di programmi indesiderati che lo possono rallentare, quali adware e spyware o software dannosi per il sistema chiamati malware. I malware sono in pratica i virus denominati in più modi come worm, scareware o trojan.

antivirus che non pesa

Il software antivirus sul mercato possono essere in versione free o a pagamento.

Antivirus versione free

Questo tipo di software viene distribuito in forme leggere solitamente ad uso domestico per completare la sicurezza Internet del computer. Contiene un firewall, sistemi di controlli della privacy e altre protezioni di sicurezza aggiuntivi.

Purtroppo il software antivirus gratuito tende ad avere meno funzioni ed una percentuale significativa di malware possono passare inosservate. Il software antivirus gratuito non riesce a tenere il passo contro le minacce sempre più aggressive che si trasformano ogni giorno diventando più agguerite. Spesso il software antivirus gratuito viene dato in prova per un breve periodo di tempo, circa 30 giorni, in modo da testarlo e passare alla formula a pagamento.

Antivirus a pagamento

Questo tipo di antivirus, essendo a pagamento, offre sicuramente livelli più elevati di prevenzione rispetto alla formula free. Viene fornito dietro il pagamento di un canone annuale.

Fornisce una migliore copertura contro i milioni di malware e virus che ci sono ogni giorno con elementi quali firewall aggiuntivo, monitoraggio anti-furto, anti-spam, filtri phishing ed altri.
Se il computer viene usato per molta navigatore nel o se si utilizzano tantissimo i giochi presenti in rete è consigliabile avere un buon prodotto di antivirus che supporti anche sistemi operativi precedenti.

Anche se si mantiene il browser aggiornato, si può essere infettati semplicemente visitando una pagina web, non è molto comune ma può succedere. Se l’antivirus ha un buon livello di protezione riesce a proteggere anche tali vulnerabilità.

Consigli

Nella scelta del antivirus, che sia free o a pagamento, è consigliabile optare per un software prodotto da una società affidabile e conosciuta. Esistono, infatti, siti che effettuano regolarmente i test sui software antivirus, pubblicandone i risultati e le classifiche. Se l’antivirus è popolare sarà oggetto di esame e apparirà nei test. Spesso, alcuni malware si travestono da programmi antivirus leggeri ed invece di proteggere, in realtà sono dannosi per il computer in background.

Un sito affidabile che mette a confronto periodicamente gli antivirus, è AV-TEST, che procede poi alla loro classificazione in base alle prestazioni e funzionalità di protezione. Un software antivirus che la settimana scorsa era tra i primi posti, potrebbe trovarsi oggi tra gli ultimi se non ha validi aggiornamenti.

Lasciare UAC abilitato

UAC sta per User Account Control ed è una funzione di sicurezza importantissimo nelle ultime versioni di Windows. Si tratta di una password da inserire dopo l’accensione. Molti tendono a disattivarlo per entrare più velocemente al momento dell’accensione. Disattivandolo, ogni singola applicazione sul computer viene effettuata come amministratore.

Le applicazioni integrate in Windows, come ad esempio Internet Explorer, se dannose, potrebbero cambiare le impostazioni di sistema e permettere a programmi di malware di prendere possesso del computer.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *