Ciao, sono alla ricerca di incontri erotici con sconosciuti…

Da adolescente, sono cresciuta imparando a dubitare delle avance dei ragazzi, cercando sempre di spiare dietro i loro occhi se vi fosse traccia di un amore vero, che andasse oltre gli istinti animaleschi e biologici. Istinti che nulla avevano a che fare con il mio amore ideale. Quando parlavo di queste cose con il mio migliore amico, mi diceva che ero vittima di una sindrome tipicamente italiana e che, ad esempio, le ragazze sudamericane erano disinibite quanto gli uomini.

donna sexy

Poi ho scoperto il piacere ancestrale dell’essere posseduta, presa, stretta da pelle calda come fuoco e da mani invadenti e curiose. Anch’io sono diventata sudamericana.

Oggi sono fidanzata. Amo il mio uomo, ma sono vittima di una sindrome opposta. Non sono stare più senza cazzo. Tu potrai dire: e il tuo ragazzo? Certo ma io amo farmi prendere da uomini che tremano di piacere poco prima di possedermi, uomini che vivono il rapporto come come la cosa più importante in quel momento. Non c’è nulla che mi ecciti di più. Nelle coppie purtroppo, più passa il tempo più la tensione cala…
Per questo ti sto cercando.

Amo gli incontri con sconosciuti, ma esigo serietà e non sono disposta ad andare col primo che capita. Sono una bella donna, mi mantengo in forma, mi piace prendermi cura della mia estetica. Con questo non voglio dire che cerco un Alain Deloin, assolutamente, spesso ad eccitarmi di più sono proprio gli uomini considerati dai canoni comunemente accettati “brutti”. L’importante è che tu sia serio, riservato, curato e che abbia una voglia incredibile di scoparmi. Chiedo solo questo: piacere e desiderio. Credo che siano le due cose che tengono in tensione la nostra vita.

Se saprai garantirmi questa tensione erotica, questo desiderio ancestrale, infinito, ti permetterò di arrivare ai confini. Potrai toccarmi in pubblico, prendermi strappandomi i vestiti, tenermi con forza i capelli, portarmi in posti dove non saremo soli… E poi, tutto quello che la tua fantasia saprà concepire.

Mi piacerà sentire il tuo miele caldo addosso, meglio se mi piove sopra con getto, con forza. Potrai lasciarmelo sulla schiena se sarò a pecora, sulla pancia se distesa o sulla faccia se mi troverai in ginocchio. Ti permetterò di alzarti i pantaloni ed andartene dopo che mi hai scopata, senza bisogno di una parola o di una carezza. Non cerco zuccherini con cui sfogare le mie ansie, ma cazzi che mi raddrizzino per bene. Con me non c’è bisogno di parlare, di lunghi discorsi e di ipocrisie di facciata. Mi interessa soltanto scopare e bando alle ciance.

Ma perchè una donna scrive un annuncio di questo tipo quando per strada è pieno di uomini disponibili? In realtà, nei propri ambienti, non è facile approcciarsi agli uomini svelando le proprie intenzioni riuscendo ad evitare gli effetti collaterali, come gli stalking e gli innamoramenti. Inoltre sembra assurdo, ma trovare uomini di poche parole che sappiano scopare duro e dare ad una donna ciò di cui ha bisogno, non è facile. Se credi di potermi dare quello che cerco contattami. Ti lascio un promemoria: spregiudicato, porco e affamato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *