Volocizzare internet – Internet lento: come fare per renderlo più veloce?

Velocizzare la connessione Internet in casi di rallentamento

Nonostante la tecnologia, e in particolar modo l’informatica, siano un settore in costante e sensibile ascesa, tutt’oggi esistono numerose problematiche legate alla velocità di navigazione in Internet, indipendentemente dal gestore telefonico di cui si sfrutti il sistema di connessione.

lentezza internet

Poco importa che ci si colleghi tramite LAN o rete WIFI: il problema dei rallentamenti di connessione, più o meno duraturi, si presenta tuttora con fastidiosa insistenza, complicando o rendendo addirittura impossibile la connessione al web.

Esistono diversi accorgimenti, piccoli o grandi, per risolvere tale problematica.

Fornitore di servizi telefonici e internet

speed test adsl

Il primo dettaglio da verificare è lo stato della connessione fornita dal proprio gestore telefonico. Nonostante tutti i fornitori pubblicizzino offerte caratterizzate da altissime velocità di connessioni (10-20-100 mega, o fibra ottica), non sempre il servizio per cui si è stipulato un contratto (e per il quale si sta pagando), rispetta le caratteristiche riportate su carta. Per essere sicuri di stare usufruendo della velocità di connessione attesa, è sufficiente far riferimento a un qualsiasi fornitore online di test gratuiti per la velocità del proprio ADSL.

Sul web ne sono presenti a decine, come ad esempio:

Qualora la velocità di download/upload non raggiungesse i picchi garantiti dal proprio contratto, una protesta presso il fornitore di linea ADSL potrebbe essere una prima mossa efficace.

Utilizzo di DNS alternativi

Una della prime cose che possono essere fatte per velocizzare internet è cambiare i DNS con alcuni che vi facciano navigare con maggiore velocità. Puoi trovare tutte le indicazioni in quest’altra guida LINK.

Utilizzo della rete e traffico congestionato

Il rallentamento della velocità di connessione Internet può anche essere causato da un numero eccessivo di collegamenti alla rete.

Ad esempio, se utilizzate una connessione WiFi in casa, un rallentamento potrebbe essere dovuto ad un numero troppo elevato di dispositivi connessi alla rete stessa (smartphone, tablet, pc, console o smartv). In questo caso, è sicuramente utile disattivare la connessione dai dispositivi che non si stanno usando, risparmiando banda che va a dedicarsi esclusivamente ai device in uso.

Attenzione ai software utilizzati

Molti software tendono a rallentare sensibilmente la velocità di connessione dei personal computer. Programmi utilizzati per il download (come, ad esempio, BitTorrent, eMule o Lime), tendono a catalizzare la banda di connessione, rallentando contemporaneamente la navigazione sui siti web. Allo stesso modo, l’apertura simultanea di più pagine contenenti contenuti in streaming rallenterà sensibilmente la vostra velocità di navigazione.

Aggiornamenti di sistema

Altro fattore che può compromettere la navigazione in Internet è l’aggiornamento software. Se il vostro sistema operativo, o un qualsiasi programma di sistema, necessità di un aggiornamento, non rimandate: è molto probabile che il sistema si rallenti sensibilmente fino al termine dell’operazione di update.

Virus e Malware

un virus che rallenta la connessione

Può succedere che, installando un programma trovato sul web, si finisca per incappare in virus o malware. Oltre ad essere responsabili di perdite di dati o malfunzionamenti del pc, virus e malware causano spesso forti rallentamenti nella connessione internet, perchè utilizzano la stessa connessione per scaricare o caricare sul web spontaneamente i contenuti. Dotatevi di un buon sistema antivirus veloce che non rallenti il PC e state alla larga da siti web di dubbia origine per evitare questo fastidioso problema.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *